Il Progetto

Questo sito è stato realizzato per comunicare i risultati del progetto di ricerca Tecnologie informatiche per la conoscenza e la comunicazione di Lucca romana , condotto da Lorenza Camin, laureata e specializzata in Archeologia Classica, nell'ambito del Dottorato di Ricerca in Tecnologie e Management dei Beni Culturali presso la Scuola di Alti Studi IMT-Lucca.

All’interno della cerchia di mura rinascimentale, Lucca conserva infatti numerose testimonianze archeologiche relative alla città antica: in una visone dall’alto sono ancora visibili il perimetro di Lucca romana e l’impianto urbano antico a maglie ortogonali. Un tratto delle mura inglobato nella parete orientale della chiesa di Santa Maria della Rosa, mentre il toponimo “in foro” dato alla chiesa di San Michele attesta la presenza del foro in quest’area. La chiesa di Sant’Agostino e il suo campanile si appoggiano ad alcune strutture appartenenti al teatro romano. Il monumento più evidente è senza dubbio l’anfiteatro: l’attuale Piazza Anfiteatro coincide con l’arena dell’antico anfiteatro, mentre nella facciate esterne degli edifici di età posteriore sono leggibili le arcate, i pilastri e le mensole in marmo.

Per facilitare la conoscenza di Lucca romana è stato creato LUCA (Looking at an Urban Context Archive), un Sistema Informativo Territoriale concepito per poter archiviare ogni tipo di dato relativo alla città antica, e un modello tridimensionale per rendere immediatamente comprensibile l’impianto urbano.

Conoscere la città antica è fondamentale perché essa sia rispettata, tutelata e continui a vivere e rappresentare il punto di riferimento dell'identità dei suoi abitanti.
Bookmark and Share